Orientamento e supporto alla costruzione del Metodo di studio

Scritto da Dott.ssa Silvia Capone. Posted in Articoli

 

Il percorso è stato pensato e costruito per rispondere ad un'esigenza dei ragazzi che non trova risposta a livello istiuzionale: La scuola non offre spazi e momenti di riflessione per capire lo stile di apprendimento individuale degli studenti o valutare l'impatto emotivo sulla prestazione scolastica e su questo vuoto si insidiano le insicurezze e le paure tipiche dell'adolescenza, innescando una pericolosa reazione che mina l'autostima dei ragazzi.

Il percorso si struttura in tre incontri di un'ora; Nel primo appuntamento il ragazzo accompagnato da un genitore espone la situazione generale, portando pagelle, visionando registri e compilando un questionario di conoscenza iniziale in cui si esplora e si interviene sulla dimensione progettuale ed organizzativa.

Si lavora sulla “metacognizione”, una delle dimensioni fondamentali della competenza, cioè la consapevolezza di un individuo del significato, della funzione, delle modalità e delle potenzialità del proprio sapere.

Nel secondo incontro si procede ad esplorare l’approccio psicologico e relazionale generale connesso allo studio, con indicazioni, esempi, spiegazioni rispetto a come ottimizzare il tempo dello “stare a scuola” e quello “dei compiti pomeridiani”, offrendo strategie per riflettere e migliorare l’esposizione orale e rispondendo alle domande, ai dubbi e alle paure che emergono.

L’incontro fornisce ai ragazzi anche una serie di informazioni sul funzionamento della memoria, dell’apprendimento e alcune strategie memoniche su come potenziare sin da subito il proprio studio; Attraverso simulate e role play si analizzano atteggiamenti non verbali correlati allo stare in classe, supportati da tecniche animative mutuate dal teatro che mantengono alto il livello di attenzione e di coinvolgimento dei minori.

Nel terzo incontro si somministra o uno strumento-intervento molto interattivo: è un test per la valutazione dello stile dell’apprendimento (fonte: Mariani L. 2000. Portfolio. Strumenti per documentare e valutare cosa si impara e come si impara, Zanichelli, Bologna), la cui siglatura avviene insieme ai ragazzi;

Il test propone una lettura semplice ed intuitiva e rimane al minore e alla famiglia per offrire oltre al profilo, indicazioni tecniche specifiche sulle strategie più efficaci e le soluzioni otttimali.

Successivamente la psicologa illustra una serie di strumenti relativi al profilo emerso e delle memotecniche correlate spendibili nell’apprendimento quotidiano.

Durante questo terzo incontro i ragazzi sono invitati a sperimentare pragmaticamente le informazioni ricevute nel primo appuntamento, prendendo appunti sulle tecniche di memorizzazione.

Costo singolo modulo:60

Costo percorso completo: 160

 

 

Dott.ssa Silvia Capone, Iscrizione all’Albo Regionale degli Psicologi del Lazio n 14687 del 02/03/07; dott.ssasilviacapone@gmail.com, tel 3335731347