Sportello d'ascolto

Scritto da Dott.ssa Silvia Capone. Posted in Blog

Presentazione

Il Centro d’ascolto si pone come uno spazio specifico di ascolto e di riflessione finalizzato a prevenire il disagio adolescenziale e a favorire l’intervento precoce in situazioni problematiche sul piano evolutivo.

Offre ai ragazzi e alle loro famiglie strumenti psicologici e pedagogici per la comprensione e la lettura di situazioni complesse, mutuando le proprie tecniche dall’arte terapia e dalla psicologia di comunità; spesso riuscire a parlare della propria esperienza, anche di sofferenza, rendendola oggetto di riflessione, comporta un distanziamento dal problema e un primo passo verso la consapevolezza e un tentativo di soluzione.

Il progetto è inoltre finalizzato a potenziare nei ragazzi e nelle lor famiglie le capacità comunicativo-relazionali e a fornire loro un solido background formativo, nella prospettiva di essere un adulto consapevole e dotato di un adeguato equilibrio psicofisico.

Le tecniche di mediazione del conflitto utilizzate all’interno del setting psicologico rappresentano strumenti esperienziali spendibili nella vita quotidiana familiare; In questo senso la relazione che si instaura tra lo psicologo e le famiglie rappresenta una “palestra emozionale relazionale” all’interno della quale sperimentare ed apprendere nuove strategie di confronto.

Sono previsti interventi di consulenza agli alunni, ai genitori e agli insegnanti, interventi nei gruppi classe, monitoraggio delle situazioni oggetto di intervento.

Metodologia: la metodologia è quella dell’ascolto attivo fondata sul dialogo costante col ragazzo e/o gruppi di ragazzi. Tale metodologia prevede in una fase di ascolto iniziale, l’avvio di colloqui informali di durata variabile che siano calati all’interno delle attività quotidiane. Si potrà procedere successivamente all’approfondimento in gruppo del tema emerso (attraverso animazione, giochi, laboratori), oppure proseguire con colloqui individualizzati e dove necessario invii.

Attività: aggancio, focus group, colloqui individualizzati e di gruppo, progettazione individualizzata e di gruppo, attività di counseling e di sostegno, invio.

Finalità dell’attività

• Permettere a ragazzi ed adulti di affrontare con maggiore serenità le difficoltà, i dubbi, le perplessità presenti nel normale percorso di crescita

• Fornire una consulenza psicologica ad utenti adolescenti e adulti che presentano problematiche comunicativo-relazionali e sentono il bisogno di un adulto/esperto per essere ascoltati e orientati

• Potenziare le relazioni, con la comunicazione efficace, al fine di far raggiungere al ragazzo la consapevolezza di un futuro “ottimistico”, più ricco sotto il profilo emotivo-sociale e relazionale.

  • Offrire uno spazio di ascolto e di confronto ai ragazzi, nel quale possano esprimere i propri disagi all’interno di una relazione d’aiuto
  • Offrire ai genitori uno spazio d’ascolto, consulenza e di riflessione relativa all’esperienza genitoriale, favorendo l’espressione del proprio vissuto di genitore
  • Fornire informazioni adeguate agli studenti per poterli aiutare ad affrontare serenamente le scelte complesse del periodo adolescenziale e pre-adolescenziale;
  • Prevenire comportamenti a rischio nei confronti della salute complessiva, per sé e per gli altri;
  • Facilitare la conoscenza e l’accessibilità alle risorse specifiche presenti sul territorio
  • Individuare tematiche ricorrenti ed esigenze in ambito psicoaffettivo della fascia adolescenziale e preadolescenziale

Obiettivi

• Offrire uno spazio di ascolto e di confronto ai ragazzi, nel quale possano esprimere i propri disagi all’interno di una relazione d’aiuto;

• Offrire ai genitori uno spazio d’ascolto, di consulenza e di riflessione relativa all’esperienza genitoriale, favorendo l’espressione del proprio vissuto di genitore;

• Contenere e prevenire la dispersione scolastica;

• Migliorare la qualità della vita scolastica;

Verifica:

• Gestione di un “diario di bordo” in cui verranno annotate le presenze degli utenti che si rivolgono allo sportello d’ascolto;

• Rilevamento a fine anno scolastico, attraverso questionati e/o attivazioni pratiche, dell’efficienza e dell’efficacia del servizio offerto;

• Pubblicazione a fine anno scolastico della realizzazione e verifica del servizio offerto.

Indicatori di valutazione del progetto

Specificità dell’azione erogata rispetto a finalità, contenuti, metodologie.

Grado di condivisione del progetto e della impostazione metodologica con la rete

Grado di partecipazione dei genitori e miglioramento dei rapporti scuola-famiglia

Livello di attivazione di sinergie tra le varie componenti della rete

Diminuzione drop out

Cookie

Scritto da Dott.ssa Silvia Capone. Posted in Blog

INFORMATIVA

Attraverso la navigazione di questo sito, la registrazione o l'invio di una richiesta (ad un nostro indirizzo email o tramite un modulo online), stai manifestando la tua disponibilità e rilasci il tuo consenso affinché i dati da te forniti vengano trattati per gestire la tua presenza sul sito stesso.

In relazione a quanto sopra, si rammenta che ti spettano l'esercizio dei diritti di accesso ai tuoi dati personali ai sensi degli articoli 7 e seguenti del TU 196/03, come la rettifica o la cancellazione presso i nostri archivi dei dati che ti interessano. I diritti dell'interessato possono essere fatti valere per telefono, fax o email.
I dati saranno trattati, sia manualmente che con sistemi informatici, nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla legge; i dati raccolti saranno conservati e trattati per il periodo necessario per il raggiungimento di predette finalità.

I tuoi dati, oggetto del trattamento, potranno essere comunicati, anche al nostro personale incaricato del trattamento.
I dati da te inviati hanno natura obbligatoria. La mancata accettazione e la conseguente mancata autorizzazione all'utilizzo dei dati comporta l’impossibilità per Siti Web Roma Est a dare le informazioni richieste o i servizi legati all'uso del sito.

Cookie

In generale i cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (cosiddette "terze parti") presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

Questo sito utilizza sia cookie tecnici (indispensabili per l'uso del sito) sia (come conseguenza dell'uso di servizi di terze parti) cookie di profilazione (in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete).

Da sottolineare che puoi bloccare o limitare l'uso dei cookie da parte del sito o anche cancellare quelli già memorizzati attraverso le impostazioni del tuo browser, utilizzando l'apposito menù per cambiare la configurazione sulla privacy. Consulta a tale proposito la guida forniti dal produttore del browser che utilizzi. Alcuni browser prevedono anche la possibilità di utilizzare la "navigazione in incognito", che evita l'archiviazione dei cookie.

Google

Il sito utilizza diversi strumenti forniti da Google, tra cui lo strumento Google Analytics (un servizio di analisi statistiche sull'uso del sito).
Maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo dei dati da parte di Google e sulla possibilità di disattivare tali funzionalità sono disponibili qui: Google Privacy.

Social Network

Per una migliore esperienza, il sito utilizza dei plugin (pulsanti o riquadri visibili nelle nostre pagine) di alcuni social network (Facebook, Google+, Twitter, YouTube, Skype). Se non vuoi che i loro sistemi traccino la tua presenza, devi uscire dal tuo account associato a tali social prima di visitare il nostro sito. Consulta le informative privacy di tali siti per conoscere come i tuoi dati vengono da loro utilizzati.

Aggiornamenti dell'informativa
Le presenti norme sulla privacy e i nostri termini di servizio vengono regolarmente rivisti e aggiornati. Le modifiche sono valide a partire dal momento in cui vengono pubblicate sul nostro sito web. Raccomandiamo quindi di consultare periodicamente questa pagina per verificare la presenza di eventuali aggiornamenti.

Estremi identificativi del Titolare
Titolare del trattamento dei tuoi dati, nonché responsabile per il riscontro all'interessato nell'esercizio dei diritti all’art.7 del TU 196/03, è Silvia Capone con sede in Viale Fiume n.111, 01031 Bagnaia, Viterbo. Per richieste o informazioni sulla privacy puoi anche scriverci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Paypal

Scritto da Dott.ssa Silvia Capone. Posted in Blog

 
 

Applicazioni del Training autogeno

Scritto da Dott.ssa Silvia Capone. Posted in Blog

1335789624216

Indicato per:

Dipendenze

Disturbi del sonno

Disturbi dell’alimentazione e della digestione

Nevrosi motorie (Onicofagia, bruxismo, balbuzie)

Crisi e attacchi di panico

Ansia

Fobie

Terapia del dolore

Scarsa autostima

Preparazione al parto

Disturbi o disfunzioni sessuali

 

Controindicato per:

Obesi a rischio infarto

Persone che soffrono di sbalzi di pressione.

Narcolettici

Psicotici

Depressioni con ideazioni suicide

Bipolari

Isterici

Paranoici

Nevrotici ossessivi

Cos'è il training autogeno

Scritto da Dott.ssa Silvia Capone. Posted in Blog

Il Training autogeno

Il Training Autogeno, ideato dallo psicoterapeuta tedesco J. H. Schultz, è una tecnica di rilassamento che consente, mediante il raggiungimento di uno stato di autodistensione, di modificare tensioni psicologiche e corporee.

Training Autogeno significa, letteralmente ‘allenamento auto generato’, l’etimologia della parola ci avvicina alle enormi potenzialità di questa tecnica; Per “training” intendiamo l’apprendimento graduale di esercizi sistematici e ripetuti, che in questo caso riguardano l’aspetto somatico e psichico, “autogeno” perché questo tipo di allenamento ha la caratteristica di non dover essere diretto da altri, ma “auto-generato”.

Il T.A. è un metodo che, una volta appreso, l’individuo padroneggia e utilizza, senza l’ausilio dello psicologo, secondo le varie esigenze e nei diversi momenti critici della vita.

Il T.A. esercita un allenamento finalizzato a migliorare le proprie prestazioni, siano esse lavorative, sociali o artistiche, mediante la distensione (e quindi la diminuzione di un’eccessiva emotività e ansia), e gli esercizi anticipatori (utilizzando le rappresentazioni mentali e immaginative, per esempio di esami, interrogazioni, gare) e attraverso formule di autosuggestione tese all’aumento della propria autostima, autoefficacia e delle proprie abilità.

Dott.ssa Silvia Capone, Iscrizione all’Albo Regionale degli Psicologi del Lazio n 14687 del 02/03/07; dott.ssasilviacapone@gmail.com, tel 3335731347